Seleziona una pagina

LUOGO: Centro di accoglienza Bakhita, Via Fosso dell’Osa 484,  Roma

PARTNER: Cooperativa Medihospes, I.C. Prenestino

A CURA DI: Michela Pasquali

DATA: novembre 2019

Non si deve insegnare la musica ai bambini per farli diventare grandi musicisti, ma perché imparino ad ascoltare e, di conseguenza, ad essere ascoltati. Claudio Abbado

Imparare a stare in un coro, in una banda, in un’orchestra, significa imparare a stare in una società dove l’armonia nasce dalla differenza, dal contrappunto, dove il merito vince sul privilegio e il vantaggio di tutti coincide con il vantaggio dei singoli. Riccardo Muti

Imparare ad ascoltare ed essere ascoltati, l’armonia nella differenza, il vantaggio di tutti coincide con il vantaggio dei singoli questi, in sintesi, i concetti che hanno guidato il laboratorio musicale che abbiamo realizzato all’interno del Centro di accoglienza Bakhita insieme a una classe di terza media dell’Istituto Comprensivo Prenestino, che ha attivo un indirizzo musicale.

In una giornata i ragazzi hanno contribuito a progettare e a realizzare dei semplici prototipi per la costruzione di una serie di strumenti musicali “da esterno” per costruire un giardino della musica all’interno del Centro. Cartone, colla, pennarelli, matite e poco più sono stati i materiali utilizzati.