LINARIA

Linaria è un’associazione indipendente e non profit, nata a Roma nel 2011 per promuovere la diffusione della cultura del giardino, del paesaggio e dell’ambiente urbano, coniugando una forte finalità sociale a una competenza professionale.

Linaria mette a disposizione la propria esperienza per sviluppare interventi di riqualificazione urbana con un obiettivo principale: realizzare progetti concreti ed efficaci che rappresentino un’opportunità per il territorio e per la comunità. A conferma dello spirito con cui l’associazione opera, nel tempo è diventata prassi consolidata lavorare con workshop e laboratori, coordinando tutte le fasi dell’intervento, dalla visione strategica dei progetti alla loro redazione e realizzazione. Ogni progetto ha così una sua identità ed è pensato in maniera specifica per la realtà che lo accoglie.

La Linaria (Linaria vulgaris) è una pianta pioniera che colonizza di preferenza terreni incolti e che viene spesso considerata infestante a dispetto del suo aspetto decorativo. Per queste caratteristiche, Linaria ci è sembrato il nome più appropriato per esprimere il senso profondo del concetto di diffusione e quindi di conoscenza, per sottolineare la tenacità nel raggiungimento degli obiettivi e per comunicare una nostra visione olistica e globale del giardino e del paesaggio.

Metodologia

Sul piano operativo, Linaria si occupa prevalentemente di spazi aperti in contesti marginali, quindi caratterizzati, nella maggior parte dei casi, da assenza di pensiero progettuale e funzionalità. Contestualmente, si tratta di luoghi che risultano essere depositari di desideri e immaginari da parte delle comunità locali e, in questo senso, si presentano come spazi suscettibili di essere trasformati attraverso processi di attivazione collettiva anche e soprattutto sul piano sociale.

Le azioni che Linaria predispone si concretizzano in veri e propri laboratori creativi, durante i quali la trasformazione degli spazi diventa occasione collettiva di costruzione di una rete di relazioni tra tutti gli attori coinvolti nel processo. Lo scambio e la condivisione sono fattori determinanti, tanto nella fase di definizione del progetto, predisposto in sinergia con i fruitori dello spazio, quanto durante il cantiere di realizzazione, che rappresenta un momento di confronto e di apprendimento fortemente pratico per tutti i partecipanti. Linaria, infatti, mette a disposizione un team di esperti che si occupa di coordinare il lavoro e, allo stesso tempo, di trasferire saperi e capacità.

Le azioni, quindi, si propongono come sperimentazioni che utilizzano gli strumenti metodologici della progettazione partecipata (attraverso laboratori urbani, workshop, discussioni aperte al pubblico) e dell’autocostruzione (mediante incontri formativi finalizzati alla realizzazione concreta di elementi, strutture e spazi). Il tema del riciclo è poi fortemente presente in tutti i lavori di Linaria, secondo i principi della sostenibilità economica e ambientale.

Dal punto di vista economico, le azioni di Linaria sono rese possibili dal coinvolgimento di imprese (interessate a mettere in atto i principi della Responsabilità sociale d’impresa), dalla collaborazione con fondazioni e dalla partecipazione a bandi di finanziamento nazionali e internazionali.

Obiettivo finale del lavoro di Linaria è l’avvio di un processo che viene innescato attraverso la trasformazione dello spazio ma che continua ben oltre la realizzazione del progetto: fruitori e comunità diventano i protagonisti di questo processo, si appropriano dello spazio rivitalizzato e avviano attività che rappresentano anche testimonianza di una vera e propria sensibilizzazione ai temi del paesaggio e dell’ambiente.

Ambiti di intervento

Gli obiettivi di Linaria si concretizzano grazie al funzionamento di una rete di attività in relazione tra loro e suddivise in tre differenti aree:

LIBRI: Linaria propone una nuova collana di libri che esplora gli sviluppi e le evoluzioni del concetto di paesaggio e giardino. Non è una serie di libri sistematica, ma aperta, esplorativa, per raccontare nuovi sviluppi e nuove teorie senza voler imporre un unico modello, ma suggerire evoluzioni multiple, per costruire un dialogo, anch’esso, come per la natura, in dinamica continua.

AZIONI: Linaria si muove nella frontiera tra paesaggio, biodiversità e ambiente urbano, la qualità e il low cost, la sostenibilità e la creatività. La creazione di orti, frutteti e giardini urbani, collocati soprattutto in aree marginali, crea una serie di nuove, originali connessioni tra natura e città diventando un vero e proprio laboratorio socio-culturale di sperimentazione e qualità.

EVENTI: Linaria organizza eventi temporanei dedicati alla cultura e alla pratica del giardino. Manifestazioni, mostre, seminari e laboratori introducono e sviluppano concetti come biodiversità, temporaneità, flessibilità, eterogeneità degli spazi verdi, legati soprattutto al contesto urbano e collegati a una nuova ecologia.

La diversità botanica, sociale, culturale è un valore importante da difendere e una risorsa per l’arricchimento del vivere urbano. Così come per la natura, anche la società e la cultura si evolvono da sempre in una dinamica continua, riflettendo esigenze, sinergie, esperienze sempre diverse. Per questi motivi anche Linaria non vuole offrire solo i risultati compiuti di una ricerca o di un progetto, ma indicare possibili terreni di indagine e nuovi strumenti che siano conformi a un oggetto, il giardino, il paesaggio, la città, in costante divenire.

Chi siamo