Seleziona una pagina

LUOGO: Casa del Cibo,  Roma

PARTNER: RomAltruista

A CURA DI: Daphne Chanaz e Michela Pasquali

DATA: 23 gennaio 2015

A Roma gli alberi di arance amare crescono ovunque, contribuendo a creare un grande frutteto diffuso che storicamente costituisce uno dei caratteri peculiari del territorio romano e che rappresenta ancora oggi una componente essenziale del sistema paesaggistico e ambientale urbano. Utilizzati solo per la loro valenza estetica e ambientale, l’aspetto produttivo non viene considerato o è visto come elemento secondario. Ma nulla o molto poco viene raccolto. Tonnellate di arance mature cadono a terra, marciscono, creando problemi di gestione e di pulizia nei parchi e giardini pubblici, lungo le strade e i viali.

Frutta Urbana, il primo progetto italiano di mappatura, raccolta e distribuzione gratuita della frutta che cresce in città, si occupa di raccogliere le arance amare per trasformarle e avvicinare le persone a utilizzare questa risorsa con diverse attività, eventi, corsi e laboratori.

Le arance che crescono in città, rispetto a quelle che spesso si trovano nei supermercati, sono cresciute