PARTERRE

Il giardino temporaneo per il Museo MARCA di Catanzaro!

TUTTI FUORI

Il giardino didattico della Scuola Primaria Cardinal Massaia a Roma.

TUTTI FUORI

Il giardino orto della Scuola professionale Capodarco a Roma!

PENSAR EL JARDIN

Linaria ha partecipato al workshop PENSAR EL JARDIN, il workshop organizzato da ESDMadrid Escuela Superior de Diseño di Madrid sul progetto e la realizzazione dello spazio esterno della scuola.

FLOATING GARDEN

Linaria ha partecipato al CHELSEA FRINGE 2015 a Londra! L’installazione galleggiante, di Michela Pasquali e Veronica Montanino, è stata realizzata nel lago del Queen’s Mary Garden a Regent’s Park, dal 16 maggio al 7 giugno 2015!!!

FRUTTA URBANA

Il primo progetto italiano di mappatura, raccolta e distribuzione gratuita della frutta che cresce nei parchi e nei giardini di città.

UN FRUTTETO A METROPOLIZ

Un nuovo laboratorio per la realizzazione a Metropoliz (Roma) di un piccolo frutteto con antiche varietà di alberi, selezionati dalla Fondazione Archeologia Arborea.

VELE A METROPOLIZ

La temporanea copertura di un tetto-terrazzo dove vele triangolari, colorate e sovrapposte formano una struttura leggera, stabile, ma che si muove con il vento e che cambia la percezione del luogo.

Libri

Linaria propone libri di esplorazione e riflessione territoriale: paesaggi e giardini irregolari, culture ambientali e dell’abitare, geografie personali, pratiche comunitarie, costruttori babelici… Senza modelli unici, ma suggerendo evoluzioni multiple, dialoghi, bibliodiversità.

IMG_8762rett

Attività

Linaria progetta e realizza orti, frutteti e giardini urbani, temporanei o permanenti, in centro o in periferia. Si tratta di veri e propri laboratori socio-culturali di sperimentazione e qualità per puntare a risultati tangibili e concreti, capaci di produrre cambiamenti reali dello spazio.

frutteto grande

Eventi

Linaria organizza eventi dedicati alle culture e alle pratiche della nuova ecologia. Manifestazioni, mostre, seminari e laboratori per sviluppare concetti quali biodiversità, temporaneità, eterogeneità degli spazi verdi, legati soprattutto al contesto urbano.